27 marzo 2018 - Conferenza "Made in Italy e impronta ambientale: un connubio vincente per la competitività?"

27mar 2018

MADE IN ITALY E IMPRONTA AMBIENTALE: UN CONNUBIO VINCENTE PER LA COMPETITIVITA'?

organizzata dalla Regione Lombardia e dall’Istituto di Management della Scuola Sant’Anna - Scuole Universitarie Federate, nell’ambito dell’accordo “T.R.A.C.C.I.A.” e del progetto Life “E.F.F.I.G.E.”

 

Martedì 27 marzo, ore 9.00 – 18.00

Palazzo Pirelli, via Fabio Filzi 22, Milano

 -o0o-

TEMI E PROGRAMMA DI DETTAGLIO DELLA CONFERENZA:

La Legge sulla “Green Economy” (221/2015) conteneva un provvedimento mirato ad innescare un circolo virtuoso tra competitività dei sistemi produttivi del Made in Italy e sostenibilità ambientale, in grado di offrire alle imprese del nostro Paese una formidabile sponda su cui far leva per migliorare l’immagine e l’appeal dei propri prodotti sul mercato. Si tratta dello schema “Made Green in Italy” per la valutazione, certificazione e comunicazione della Impronta Ambientale dei prodotti italiani, il cui Regolamento attuativo dovrebbe in questi giorni vedere la luce con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Questo schema concretizza l’opportunità per l’Italia di applicare, prima fra i Paesi dell’UE, l’innovativo metodo della PEF - Product Environmental Footprint proposto dalla Commissione Europea per misurare e comunicare al mercato l’impatto ambientale dei prodotti in commercio così da favorire, agli occhi del consumatore, quelli più “green”. Il metodo PEF si basa sulla ben nota “analisi del ciclo di vita”, uno strumento oggi ancora poco applicato nelle realtà di minori dimensioni, ma che sta incontrando un crescente interesse soprattutto da parte delle imprese del Made in Italy.

La conferenza offrirà agli operatori economici interessati una preziosa occasione di confronto per fare il punto sul percorso di sviluppo dello Schema “Made Green in Italy” e per presentare alcune iniziative progettuali e azioni cooperative che coinvolgono alcuni fra i settori-chiave della tradizione e dell’eccellenza produttiva del nostro Paese, come l’accordo T.R.A.C.C.I.A. (Tavolo Regionale per Accrescere la Competitività Con l’Impronta Ambientale) e il progetto E.F.F.I.G.E. (Environmental Footprint For Improving and Growing Ecoefficiency) finanziato dal Programma Life dell’Unione Europea. La parte finale della conferenza aprirà una prospettiva sull’immediato futuro e sulle necessarie azioni di supporto che il percorso di eccellenza “green” appena iniziato necessita.

 -o0o-

Programma di dettaglio

 Mattina

Saluti istituzionali:

Mario Nova, Direttore Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile della Regione Lombardia

 

Relazioni sui progetti in corso:

·      Le ultime novità nel processo di sviluppo della Environmental Footprint della Commissione Europea, Michele Galatola, DG Ambiente, Commissione Europea

·      L’esperienza applicativa della PEF e della OEF nei Pilot Studies, Luca Zampori, JRC Ispra

·      Le iniziative a livello nazionale sull’Impronta Ambientale e lo stato di avanzamento dello schema “Made Green in Italy”, Paolina Pepe, Ministero dell’Ambiente (TBC)

·      L’accordo T.R.A.C.C.I.A. (Tavolo Regionale per Accrescere la Competitività Con l’Impronta Ambientale), Dario Sciunnach, Regione Lombardia

·      Il progetto E.F.F.I.G.E. (Environmental Footprint For Improving and Growing Ecoefficiency): obiettivi, filiere coinvolte e attività previste, Francesco Testa, Istituto di Management - Scuola Sant’Anna di Pisa

·      L’approccio metodologico per l’applicazione della PEF ed OEF nel progetto E.F.F.I.G.E., Paolo Masoni, EcoInnovazione

 

Tavola rotonda:

Impronta Ambientale come possibile leva competitiva per le piccole e medie imprese del “Made in Italy”: i percorsi in atto

·      Matteo Locatelli, Consigliere Delegato allo Sviluppo Sostenibile, Cosmetica Italia, Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche

·      Omar Degoli, Responsabile Ambiente, FederlegnoArredo

·      Silvano Squaratti, Direttore Generale, Assofond - Federazione Nazionale Fonderie

·      Stefania Borghi - Camera di Commercio di Como e Caterina Salemme – Unindustria Como, in rappresentanza del “Tavolo della Sostenibilità”

 

Pomeriggio

Relazione introduttiva:

Comunicare e valorizzare l’impronta ambientale: opportunità, strumenti e approcci possibili, Fabio Iraldo, Istituto di Management - Scuola Sant’Anna di Pisa e IEFE - Università Bocconi, Condirettore di GEO – Green Economy Observatory

Testimonianze aziendali sulla valenza strategica dell’impronta ambientale:

·      Antonella Reggiori, DraughtMaster Business Unit & Italy Operations Director, Carlsberg Italia S.p.A.

·      Roberta Bernasconi, Sr Manager - Sustainability EMEA, Whirlpool Corporation

·      Carlo Chizzolini, Direttore Generale Industriale e Ambiente, Sammontana S.p.A.

·      Maurizio Fusato, Direttore di Stabilimento, Feralpi Siderurgica S.p.A.

 

Tavola rotonda:

Il futuro dell’Impronta Ambientale come strumento a garanzia e supporto dell’eco-design, dell’innovazione dei prodotti e della comunicazione di marketing: quali le azioni necessarie?

·      Bruno Aceto, Direttore Generale, GS1 Italy

·      Maurizio Cellura, Presidente Rete Italiana LCA

·      Claudia Chiozzotto, Responsabile Area “Ambiente e Prodotti”, Altroconsumo

·      Daniele Tiezzi, AGCM - Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato (TBC)

·      Sabrina Melandri, Conforma – Associazione tra gli Organismi di Certificazione, Ispezione, Prova e Taratura

 

Dibattito e conclusioni.

-o0o-

 MODALITA' DI PARTECIPAZIONE:

La partecipazione al convegno è libera e gratuita.

L’iscrizione è obbligatoria, inviando alla email:convegno_impronta@santannapisa.it i seguenti dati del/la partecipante:

·      Nome

·      Cognome

·      Ruolo

·      Azienda o istituzione di appartenenza

·      Indirizzo

·      Numero di telefono o cellulare

·      Indirizzo mail

 

Per maggiori informazioni:

fabio.iraldo@santannapisa.it, elena.baldereschi@ergosrl.net, federica.lombardo@ergosrl.net


 Milano     27/03 - 27/03/2018
Moderato da : Leila Bizziccari

Altri "Agenda"

30 maggio 2018: convegno AICQ su Industria 4.0

Pubblicato il 30 mag 2018 - 00:00

Si terrà il 30 maggio, presso la Camera di Commercio di Roma, la seconda edizione del Convegno Nazionale AICQ “Stato dell’Arte e possibili Scenari su Industria 4.0”. Obiettivo dell’AICQ Nazionale, con il suo Comitato Guida AICQ INDUST (...)

18 aprile 2018 - Firenze - I criteri ambientali minimi in edilizia

Pubblicato il 18 apr 2018 - 00:00

L’articolo 34 del Codice dei Contratti Pubblici ha introdotto l’indicazione, per le Pubbliche Amministrazioni, di prevedere in sede di gara specifiche tecniche e clausole contrattuali di natura ambientale; si tratta dei cosiddetti (...)

12-13 aprile 2018 - Riunione dei partner del progetto europeo Bus Trainers sulla formazione dei formatori

Pubblicato il 09 apr 2018 - 00:00

Il prossimo 12 e 13 aprile si terrà, presso l’Ance a Roma, il meeting del progetto europeo Bus Trainers, coordinato dalla Fundación Laboral de la Construcción (Spagna) e avente come partner italiani Ance e Formedil. Gli altri Paesi (...)


Commenti


  • Pubblicato il 05 mar 2018 - 00:00 GMT
    da Leila Bizziccari|Italia
    Visto 330 volte
  •   Agenda
  •  Milano     27/03 - 27/03/2018



Ricerca fra le news

Inserisci una parola chiave



Altre news



Categorie


Articoli più letti