E' stato pubblicato il terzo numero della collana di SRM, il Centro studi e ricerche per il Mezzogiorno, dal titolo: "L'energia da biomasse, analisi settoriale e territoriale", dedicato alle fonti rinnovabili.
Le biomasse rappresentano una fonte di energia rinnovabile e pulita che, al pari di altre fonti, può contribuire agli impegni assunti dall’Italia a livello comunitario. Il comparto è, infatti, direttamente coinvolto nel raggiungimento degli obiettivi nazionali in materia energetica al 2020.
Il paper offre un’analisi settoriale e territoriale del settore delle biomasseche mostra trend di sviluppo molto positivo. Negli ultimi cinque anni lo studio di SRM mostra una costante crescita di tale comparto, tanto in riferimento al numero degli impianti quanto in considerazione della potenza installata: rispetto al 2006, in particolare, si sono registrati dei tassi di crescita pari, rispettivamente, a circa il 120% e all’87%
Il lavoro riporta in particolare, un breve quadro sulla produzione mondiale ed europea da bioenergia e un’analisi della situazione nazionale del comparto; quest’ultima riferita sia all’aspetto statistico sia a quello normativo legato alle possibilità di incentivazione rivolte a tale fonte.Dal punto di vista statistico i dati analizzati prendono in considerazione le principali filiere che caratterizzano il settore; si tratta delle biomasse solide (che vengono direttamente impiegate per la produzione di energia), dei rifiuti biodegradabili, dei bioliquidi e dei biogas (che prevedono la preventiva conversione della biomassa allo stato liquido o gassoso).

Fonte: Centro studi e ricerche per il Mezzogiorno

Ultimo aggiornamento il il 29-05-2012 da Antonio Visentin

  • VISITO 1231 VOLTE

Struttura della pagina