• 0

    Massimiliano Pardi

    Funzione: SOCIO FONDATORE E TITOLARE
    Attività: Architetto
  •   0
  •   248
  • Nato a Portoferraio nel 1968, Massimiliano Pardi, si diploma presso l’Istituto Tecnico per Geometri “G. Buontalenti” di Livorno. Nel 1992, fonda assieme ad altri professionisti, lo “Studio Associato TECNE 2000”, che ha committenze sia pubbliche che private e collaborazioni con altri Studi Professionali per progetti di notevole dimensioni sia tecnica che economica. Si Laurea in Architettura nel 1996 discutendo la Tesi: “La Rada - Programma di Riqualificazione Urbana per Portoferraio”, e nel 1998 si iscrive presso l' Ordine degli Architetti PPC di Livorno, col numero di Albo 329. Frequenta (...)

    Nato a Portoferraio nel 1968, Massimiliano Pardi, si diploma presso l’Istituto Tecnico per Geometri “G. Buontalenti” di Livorno.

    Nel 1992, fonda assieme ad altri professionisti, lo “Studio Associato TECNE 2000”, che ha committenze sia pubbliche che private e collaborazioni con altri Studi Professionali per progetti di notevole dimensioni sia tecnica che economica.

    Si Laurea in Architettura nel 1996 discutendo la Tesi: “La Rada - Programma di Riqualificazione Urbana per Portoferraio”, e nel 1998 si iscrive presso l' Ordine degli Architetti PPC di Livorno, col numero di Albo 329.

    Frequenta diversi Corsi Nazionali di Bioarchitettura (INBAR) e nel 2002 si iscrive presso l'Istituto Nazionale di Bioarchitettura con il numero 1417, diventando anche Presidente della Sezione INBAR (Istituto Nazionale di Bioarchitettura®) della Provincia di Livorno e Arcipelago Toscano.

    Massimiliano Pardi si occupa quindi di progettazione di elevato profilo, dove l’impegno professionale sia sempre sostenuto da un articolato programma di ricerca progettuale, che va dalla Bioclimatica, all'abbattimento dell’inquinamento elettromagnetico e del Radon, passando dal recupero delle acque meteoriche e reflue, prevedendo la riduzione dei consumi energetici con utilizzo di fonti alternative, sino a ricoprire tutte le discipline rivolte a fornire una architettura di qualità e sostenibile.