Fondo Di Sviluppo Urbano Jessica Sardegna: 33,3 milioni di euro gestiti da Banco di Sardegna S.p.A.

Pubblicato da Elisabetta Sessa

Si informa che il Banco di Sardegna S.p.A. in partnership con Sinloc S.p.A. è risultato aggiudicatario della gara per la gestione delle risorse relative al Lotto 1 del Fondo di Sviluppo urbano JESSICA per la Sardegna (progetti urbani) pari a 33,3 milioni di euro. Attualmente è in corso la negoziazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per la definizione dell'Accordo Operativo. Il Lotto 2, dotato anch’esso di un budget indicativo di 33,3 milioni, sarà destinato ai progetti di efficientamento energetico.

La proposta vincente è stata oggetto di un iter di approvazione articolato in due fasi:

  • Fase 1: valutazione in base ai criteri di esclusione e di selezione.
  • Fase 2: valutazione in base ai criteri di aggiudicazione dei Business Plan dettagliati.

All’interno del Programma Operativo Sardegna, circa 296,3 milioni di euro (circa il 17% dell’intero budget), di cui 118,5 milioni di euro dal FESR, sono destinati all’Asse 5 - Sviluppo Urbano, e 182,2 milioni di euro  (circa l’11% dell’intero budget), di cui 72,9 milioni del FESR, sono destinati all’Asse 3 - Energia.

L’Asse 3 del Programma Operativo Sardegna si focalizza sul miglioramento e la gestione sostenibile delle fonti energetiche. Gli obiettivi specifici consistono nella promozione dell'energia solare, dell'energia prodotta da biomasse, dell’energia idraulica ed eolica (in particolare promuovendo piccoli e micro impianti). Gli interventi saranno promossi anche al fine di perseguire l'efficienza energetica e il risparmio energetico negli edifici pubblici e
nel’uso pubblico dell’energia. Allo stesso tempo, le imprese locali saranno incentivate ad adottare tecnologie ad alta efficienza energetica, da applicare agli edifici, alle fabbriche e ai magazzini.

L’Asse 5 del Programma Operativo Sardegna mira a realizzare azioni infrastrutturali integrate nelle città e nei paesi della Sardegna, al fine di promuovere la riqualificazione urbana e la rigenerazione, migliorando le condizioni ambientali, sociali e produttive e rafforzando le relazioni con il territorio. Le azioni infrastrutturali integrate potrebbero anche sostenere lo sviluppo delle aree svantaggiate, affrontando il declino e la valorizzando il patrimonio storico, produttivo e paesaggistico.

Lanciato nel 2006 dalla Commissione Europea e sviluppato in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e la Banca per lo sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB), lo strumento JESSICA promuove investimenti sostenibili nelle aree urbane europee e supporta crescita e occupazione coniugando i contributi finanziari dei programmi operativi con altre forme di finanziamento pubbliche e private. JESSICA offre alle autorità di gestione dei programmi dei fondi strutturali la possibilità di usufruire di esperti esterni e di investire parte dei fondi regionali dell’UE per il periodo 2007-2013 in Fondi di sviluppo urbano (FSU). Questi fondi possono assumere la forma di prestiti riciclabili, garanzie e partecipazioni da investire in diversi progetti di recupero urbano: riqualificazione delle aree dismesse, promozione dell’efficienza energetica, finanziamento di progetti di edilizia popolare.

Le risorse di JESSICA possono essere utilizzate, secondo un’ottica integrata, per finanziare le  tipologie di progetto seguenti:

  • infrastrutture urbane, tra cui trasporti, risorse idriche/trattamento di acque reflue, energia, ecc.;
  • elementi del patrimonio storico o culturale, per finalità turistiche o altri utilizzi sostenibili;
  • riconversione di siti industriali abbandonati, comprese le opere di bonifica e decontaminazione;
  • spazi ad uso ufficio per le PMI e per aziende di settori quali informatica;
  • edifici universitari, comprese le strutture mediche, biotecnologiche e di altri ambiti specialistici;
  • miglioramento dell’efficienza energetica.

Alle risorse JESSICA potranno essere associati circa 99 milioni di cofinanziamento da parte del Banco di Sardegna direttamente sui progetti selezionati.

Moderato da : Carlotta Berta

Altri ""

Video del Gala dei vincitori del Concorso Green Solutions Awards 2018 a Katowice

Pubblicato il 18 dic 2018 - 00:00

Il 6 dicembre, durante il COP24 a Katowice ,si è tenuto il Gala dei vincitori del Concorso GreenSolutions Awards 2018 presso l' Università di Silesia. I vincitori sono 9 tra la sezione Edifici, quartieri ed infrastrutture. di seguito (...)

Lo "Spalma-incentivi" è legge

Pubblicato il 11 set 2014 - 16:44

(Redazione Nextville.it) Con il voto favorevole del Senato, arrivato nella tarda serata di ieri, è stato approvato in via definitiva il provvedimento di conversione in legge del "decreto-legge competitività" contenente anche il famige (...)

I condomini e la sfida dell’abitare sostenibile. Intervista a Annalisa Galante

Pubblicato il 10 giu 2014 - 13:38

(Maria Antonietta Giffoni - Nextville.it) Ad oggi, in Italia ci sono 25 milioni di unità immobiliari in condominio abitate da quasi 15 milioni di famiglie. È possibile migliorare le condizioni di questi immobili, con azioni rivolte (...)


Commenti